BIOSTIMOLAZIONE – BIORIVITALIZZAZIONE

BIOSTIMOLAZIONE – BIORIVITALIZZAZIONE

Con questi termini si indicano una varietà di procedure anti-age volte a migliorare la qualità della pelle del viso, del collo, del décolleté e delle mani.

Nel corso degli anni, sono state suggerite e impiegate un gran numero di tecniche e diverse tipologie di sostanze ritenute bio-rivitalizzanti: acido ialuronico libero o in associazione con aminoacidi, vitamine, minerali, coenzimi, acidi nucleici.

Questi trattamenti vantano la proprietà di stimolare dei processi fisiologici della cute e del tessuto connettivo idratando i tessuti e favorendo la sintesi di collagene, acido ialuronico e elastina.

Con il passare degli anni rallenta il turn over di collagene e la produzione di elastina e la pelle tende a disidratarsi perché diminuisce gradualmente la capacità delle cellule di trattenere acqua. Questo si traduce in una perdita di elasticità e levigatezza.
Una delle tecniche di biostimolazione maggiormente adottate è effettuata con micro-iniezioni di acido ialuronico stabilizzato.
L’acido ialuronico, è una molecola in grado di assorbire acqua, quindi svolge un’efficace azione d’idratazione profonda dei tessuti.
Inoltre, secondo alcuni studi, l’acido ialuronico ha un ruolo importante nell’organizzazione tridimensionale dei componenti della matrice extracellulare, ed esercita una stimolazione dell’attività metabolica dei fibroblasti, favorendone la proliferazione e la migrazione e riattivando il processo di produzione endogena della trama di collagene, che costituisce l’impalcatura di sostegno del derma (scaffold). Alcuni ritengono, inoltre, che l’acido ialuronico svolga un’azione anti-ossidante, protettiva nei confronti dei radicali liberi.

Scrivici

ti risponderemo nel pù breve tempo possibile

contatto-whatsappDomande?...Scrivici su Whatsapp




    Do il consenso alla privacy policy di Roberto Uccellini 
    confermo di averla letta e Accettatta